Gestione della certificazione e coordinamento delle attività ispettive

Gestione della certificazione e coordinamento delle attività ispettive

- Direzione generale -
Responsabile: Dott.ssa Valeria Belelli

Telefono: 071 808295
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’Autorità Pubblica di Controllo (APC) offre servizi nell’ambito della Qualità delle produzioni agroalimentari. In particolare, eroga servizi di controllo e certificazione di prodotti che si avvalgono di marchi di qualità regolamentati e volontari.

L’APC opera in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17065 (accreditamento degli Organismi di Certificazione), al fine di garantire l’individuazione e l’applicazione di Schemi di Certificazione in modo competente, coerente ed imparziale.

L’APC si occupa di certificazione volontaria di prodotto, accreditata da ACCREDIA, è designata dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mi.P.A.A.F.) per il controllo dei prodotti a marchio DOP-IGP-STG ed è autorizzata dalla Regione Marche per la certificazione dei prodotti a Marchio “QM – Qualità Garantita dalle Marche”.

Oltre agli aspetti strettamente legati alla certificazione, l’APC fornisce supporto alla Regione Marche in merito al marchio “QM – Qualità garantita dalle Marche”, può realizzare progetti per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari e offrire attività di formazione e divulgazione nei temi della qualità.

L’APC si assume una importante responsabilità nei confronti dei soggetti coinvolti nell’attività di controllo e certificazione identificabili:

  • nelle organizzazioni richiedenti, a cui deve offrire un servizio indipendente e obiettivo, anche in considerazione dei risvolti commerciali legati alle produzioni a marchio;

  • nelle autorità competenti/enti/istituzioni (MiP.A.A.F., Regione Marche e ACCREDIA) a cui deve dimostrare, pena rilascio di rilievi anche a carattere sanzionatorio (nel caso del ministero), il rispetto dell’applicazione dei disciplinari e relativi piani di controllo;

  • nei consumatori a cui deve garantire la veridicità dei requisiti certificabili dei prodotti a marchio.   

 

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy