News

E' stato pubblicato l'elenco dei progetti selezionati partecipanti al concorso “ORTI SCOLASTICI E BIODIVERSITA’ AGRARIA”, per l’anno scolastico 2015/2016 organizzato da ASSAM, Regione Marche e Ufficio Scolastico Regionale per le Marche, nell’ambito del progetto “Biodiversità agraria Marche” e finalizzato alla realizzazione e cura dell’orto con tecniche di agricoltura biologica ed al consumo dei prodotti della biodiversità agraria marchigiana così ottenuti.

Entro il termine del 31 ottobre 2015 sono giunte all’A.S.S.A.M., da parte delle scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado statali e paritarie della Regione Marche, nonché Direzioni Didattiche, 54 proposte progettuali sul tema “Orti scolastici e biodiversità agraria”.

ASSAM in collaborazione con la Regione Marche ha presentato la nuova edizione del concorso per i giovani chef delle scuole alberghiere che vogliono cimentarsi con i prodotti più tradizionali e tipici del territorio marchigiano: "La biodiversità in cucina". Tema di questa edizione sono: "I legumi, la carne del futuro".
Durante la presentazione, mercoledi 30 settembre 2015 la Vicepresidente della regione e assessore all’all’agricoltura e all’alimentazione Anna Casini ha spiegato: "L’idea è nata per diffondere tra ragazzi delle scuole alberghiere la conoscenza dei prodotti della biodiversità attraverso un "percorso didattico" che, dagli approfondimenti e ricerche sulla storia di un determinato prodotto del Repertorio regionale e il suo legame col territori in collaborazione con gli "agricoltori custodi", arrivi alla rielaborazione di una ricetta tradizionale in chiave innovativa per un suo migliore utilizzo e calata nelle nuove tendenze del consumo. In tempi di globalizzazione e di fronte ad un mercato enogastronomico sempre più attento e consapevole, è infatti fondamentale concentrare l’attenzione sull’origine delle materie prime che portiamo in tavola. La biodiversità ci consente una alimentazione intelligente e sana nel quotidiano e di tramandare ai giovani gusti, colture e soprattutto cultura. Insomma giovani chef e tradizione: una ricetta che sono sicura funzionerà".

Le Marche è la terza regione italiana produttrice di grano duro, dopo Puglia e Sicilia. Fondamentali per questo settore sono le prove di confronto varietale ed agronomiche, che ogni anno vengono svolte proprio nel territorio regionale, presso le aziende sperimentali dell'Assam ed anche in altre località, il cui contributo, insieme a quello delle altre Regioni, serve ad indirizzare gli Imprenditori Agricoli sulle varietà da seminare nei mesi a divenire.

Nell'inserto "cereali" dell'informatore agrario è possibile leggere le prove varietali di grano tenero relative al centro Italia

LEGGI TUTTO:
http://issuu.com/innassam/docs/grano_tenero

Ortoincontro è una iniziativa della Regione Marche e dell’ASSAM, gestita in collaborazione con il Centro Agroalimentare di San Benedetto del Tronto e la Cooperativa Sociale Sport è Festa, volta ad implementare la sperimentazione di orticoltura sociale, civica e didattica, con l’obiettivo di avvicinare i bambini da 3 a 6 anni alle attività agricole e ai prodotti dell’orto, favorendo la relazione.

Ogni 15 giorni, il mercoledì, i bambini dei Centri estivi sono invitati a partecipare alle iniziative organizzate presso il Centro Agroalimentare di San Benedetto. Le attività, coordinate e gestite dai tecnici dell’ASSAM e della Regione Marche, trattano argomenti diversi, legati anche ai settori ortofrutta, olivicolo e della biodiversità agraria, attraverso attività ludiche ed educative, in un’ottica di partecipazione e condivisione.

Sede ASSAM

ASSAM - Agenzia per i Servizi nel Settore Agroalimentare della regione Marche

Via Industria, 1
    60027 Osimo Stazione (AN)
(+39) 071 8081
(+39) 071 85979
info@assam.marche.it
assam@emarche.it

Lun - Ven: 8:30 - 12:30
Mar - Gio anche pomeriggio: 15:00 - 18:00

P.IVA 01491360424

© 2016 A.S.S.A.M. All Rights Reserved.

Questo sito utilizza dei cookie, anche di terze parti, che sono indispensabili per il regolare funzionamento del sito e delle relative funzioni, per consentire il corretto utilizzo del sito e migliorare la tua esperienza di navigazione, rispettando la privacy dei tuoi dati personali. Secondo una direttiva europea, è obbligatorio ricevere il suo consenso in merito. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno, o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy